OneCoin-Italia.info
Il futuro è qui adesso!

OneCoin-Italia.info
Il futuro è qui adesso!


OneCoin è la seconda criptovaluta al mondo per capitalizzazione

La prima criptovaluta al mondo per numero di monete coniate!


Scarica qui l'Ebook
GRATUITO!


OneCoin ha potenzialità di crescita "piú elevate" con un volume pianificato da raggiungere 100 volte piú alto di Bitcoin

Certi uomini vedono le cose come sono e dicono: Perchè?
Io sogno le cose mai esistite e dico: Perchè no?

George Bernard Shaw

Video di presentazione OneCoin

BitCoin e OneCoin

BitCoin

A seguito della crisi economica, e continua incertezza di Dollaro ed Euro nel 2008 il genio informatico Craig Wright (fino al 2 maggio 2016 conosciuto con lo pseudonimo di Satoshi Nakamoto, come da filmato TG3 nella sezione video) ha sviluppato il BitCoin.
Nakamoto sfrutta la crittografia per gestire gli aspetti funzionali come la creazione di nuova moneta e l'attribuzione di proprietà dei Bitcoin.
Bitcoin utilizza un database distribuito tra i nodi della rete che tengono traccia delle transazioni.
I Bitcoin possono essere salvati su un computer sotto forma di "portafoglio digitale".
In ogni caso, i Bitcoin possono essere trasferiti attraverso Internet verso chiunque disponga di un "indirizzo bitcoin".
La rete Bitcoin rende impossibile per qualunque autorità, governativa o meno, di bloccare la rete, sequestrare bitcoin ai legittimi possessori o di svalutarla creando nuova moneta! 


OneCoin

OneCoin nasce nel 2014 sull'esperienza e sul successo del Bitcoin con tutti i suoi vantaggi e punti positivi ed è una nuova forma di valuta crittografica generata digitalmente che si basa su algoritmi matematici :   


  • Ulteriormente sviluppati
  • Più sicuri perché gestiti da sistema centralizzato
  • Con potenzialità di crescita piú elevate
  • Un volume pianificato da raggiungere 100 volte piú alto di Bitcoin
  • Alla portata di tutti
  • Acquisto a prezzi di fabbrica!


Legalità della criptovaluta

Dal punto di vista giuridico e fiscale la criptovaluta:   

  • è un mezzo di pagamento (una valuta), accettato come tale all’interno di una determinata comunita’ di soggetti per effettuare tra loro transazioni commerciali;
  • le operazioni di cambio con le valute tradizionali non sono assoggettate ad iva (esenzione in base all’art. 135, comma 1, lett. e, direttiva europea 2006/112/ce);
Ad esempio: se cambio euro in onecoin (o viceversa), tale operazione non è soggetta ad iva. 
Ovviamente, saranno invece assoggettati ad iva gli acquisti di beni o servizi effettuati tramite criptovalute da commercianti che le accettino in pagamento.
T
ali principi sono stabiliti nella recentissima sentenza della corte di giustizia europea, 22 ottobre 2015, c-264/14



L'importanza di diffondere OneCoin

OneCoin è una criptovaluta, ovverosia una moneta digitale, che si propone di rivoluzionare il mercato globale sostituendosi alle valute tradizionali, imposte dalle banche centrali, creando un circuito parallelo che funzioni sostanzialmente come un sistema peer-to- peer.

La creazione di un sistema monetario differente rispetto a quello tradizionale, imposto e governato dagli Stati tramite le banche centrali, ha oggi – ed avrà sempre maggiormente in futuro un impatto enorme sui mercati internazionali, permettendo uno scambio sempre più libero tra soggetti privati, e un notevole risparmio di costi per tutti coloro che agiscono sui mercati stessi.

La moneta digitale viene creata attraverso un processo cosiddetto di mining, ovverosia di trasformazione di moneta grezza (nel nostro caso, i token che vengono acquistati tramite la piattaforma OneCoin) in criptovaluta vera e propria, tramite lo sviluppo di algoritmi matematici che rendono la moneta non replicabile, e quindi non inflazionabile.

Il Servizio di Ricerca del Parlamento Europeo nel 2015 ha inserito le criptovalute tra le dieci tecnologie che potrebbero cambiare la vita delle persone nei prossimi anni. A differenza che per le monete tradizionali, la diffusione delle criptovalute non è imposta dalla legge degli Stati, pertanto essa dipende esclusivamente dal numero di soggetti sul mercato che effettueranno ed accetteranno pagamenti di beni e servizi tramite le criptovalute stesse.

Insomma, incrementare la diffusione della criptovaluta è il miglior modo affinché la stessa accresca il proprio valore sul mercato e quindi ne sia stato conveniente l’acquisto.

La diffusione che la criptovaluta Bitcoin, capostipite del genere, ha avuto sul mercato negli ultimi anni, ha consentito a chi ha creduto in tale valuta digitale di raggiungere ricavi molto consistenti nel medio periodo, proprio grazie all’incremento del suo utilizzo e della sua circolazione.

Negli Stati Uniti e in Europa, ma anche nel resto del mondo, numerosi soggetti sul mercato hanno accettato il Bitcoin, e poi le altre criptovalute, in pagamento dei loro beni e servizi; sono sorti veri e propri bancomat che consentono lo scambio tra moneta tradizionale e moneta digitale, consentendo a quest’ultima di vedere moltiplicato il proprio valore proprio grazie alla spontanea accettazione da parte di un numero sempre maggiore di soggetti.
Spontanea accettazione, dunque, del tutto svincolata da un potere finanziario centrale, da un’imposizione statale, ma dovuta soltanto alla libera scelta dei soggetti presenti sul mercato.

Il nostro sito web nasce proprio per consentire e facilitare la diffusione di OneCoin, quale criptovaluta che si propone di diventare leader sui mercati internazionali.

Proprio al fine di incrementare il valore della moneta digitale OneCoin, l’azienda produttrice concede agli utenti dei bonus legati alla diffusione della valuta digitale che gli utenti stessi consentono di raggiungere, incrementando in questo modo il valore di mercato della criptovaluta.

Di tali bonus, e delle possibilità di guadagno meramente accessorio rispetto a quello derivante dall’incremento di valore di OneCoin, parliamo nella relativa pagina del sito web, a cui vi rimandiamo.

Aiutaci anche tu a diffondere OneCoin, aiutaci ad avvicinare il futuro.

Il futuro è qui adesso!


"C'è vero progresso solo quando i vantaggi di una nuova tecnologia sono a disposizione di tutti"

Henry Ford


Le criptovalute

Quest’opera vuole fornire un inquadramento giuridico delle criptovalute, oltre che un approfondimento sul loro trattamento fiscale e sulla possibile futura regolamentazione legislativa, basandosi sull'esperienza e conoscenza tanto della normativa nazionale quanto di quella europea, e più in generale internazionale.

L’attuale disciplina giuridica delle valute digitali, priva di riferimenti uniformi, impone una riflessione seria ed equilibrata sulla loro funzione, sul loro impatto innovativo nei mercati e sulle conseguenze a livello pratico, che possa guidare tanto chi effettua transazioni con le criptovalute quanto gli investitori.

Il tutto con uno sguardo attento alle nuove opportunità che tali valute offrono alle aziende, con riferimento tanto all'ampliamento del proprio mercato tramite il loro utilizzo, quanto alle nuove frontiere di business costituite da tutto l’indotto strettamente correlato al funzionamento di questo sistema monetario parallelo.


Importante

Il OneCoin è ancora nella fase iniziale della pre-quotazione in borsa perchè la produzione (il mining) é iniziata soltanto il 20.01.2015, e per questo motivo è molto interessante per gli investitori – Bitcoin al contrario, non offre possibilità così grandi perchè la produzione (il mining) iniziò in Gennaio 2009, e per questo motivo non dà piú grandi chance speculative.